Superclan. Chi comanda l’economia mondiale?, con Marcello Villari, Milano, Feltrinelli

Superclan. Chi comanda l’economia mondiale?, con Marcello Villari, Milano, Feltrinelli, 2003.

E’ a Wall Street che si decide gran parte del nostro futuro e del nostro tenore di vita. Oggi più che mai, per il lento decadere della capacità degli Stati nazionali di produrre politiche in grado di rappresentare l’interesse generale, Wall Street è il paradigma del nostro mondo globalizzato, il cuore pulsante dell’Impero. Wall Street e i media sono diventati un binomio cruciale: è la loro compenetrazione a dare il ritmo alla crescita economica internazionale, a determinare gli orientamenti politici, e – attraverso la comunicazione – a stabilire ciò che è giusto, ciò che è “occidentale” e ciò che è contro il nostro sistema.

Descrizione:
La descrizione della nuova superclasse sul ponte di comando del potere mondiale. La guerra come unica possibilità per questa classe di uscire dalla crisi progettuale che la caratterizza. Wall Street e i media sono diventati un binomio cruciale: è la loro inedita compenetrazione a scandire il ritmo della crescita economica internazionale, a determinare gli orientamenti politici, e – attraverso la comunicazione – a stabilire ciò che è giusto e “occidentale” e quello che è contro il nostro sistema.
Ma la vera minaccia al nostro tenore di vita e alla nostra democrazia in realtà proviene dall’interno, da una spregiudicata superclasse al potere, un vero e proprio superclan, che ha dimostrato – con la recente sequenza di scandali finanziari culminati nel caso Enron – di possedere solo una grande abilità: quella di saper manipolare conti, bilanci e coscienze.
Ma questo è solo un aspetto del problema, dato che la “guerra infinita” diventerà una componente stabile della politica imperiale per “governare” un mondo percorso da continue e devastanti crisi. La guerra per certi versi è l’unica fuga in avanti che questo superclan, privo ormai di ogni immaginazione progettuale sulla società, è in grado di pensare per mantenersi al potere.

Copertina Flessibile: 135 pagine
Editore: Feltrinelli (2003)
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8807710102
ISBN-13: 978-8807710100

Marco Macchiavelli

Web Master

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.