La guerra infinita, Milano, Feltrinelli

La guerra infinita, Milano, Feltrinelli, 2002.

L’11 settembre 2001 è cominciata una guerra che non ha precedenti nella storia dell’uomo. E’ lo stadio finale di quella “postmodernità” in cui abbiamo creduto di vivere. Questa guerra è l’ultima fase della globalizzazione americana, l’ultima sua conseguenza. Non è una guerra per il controllo delle risorse e non è neppure un’operazione per l’estensione del controllo geopolitico. Queste erano le caratteristiche delle guerre precedenti, condotte da potenze economiche e militari in lotta tra loro. Adesso non ci sono più potenze, poiché ce ne è una sola. Questa è una guerra per il dominio mondiale. C’è però un interrogativo aperto: questa guerra si può anche perdere.

Copertina Flessibile: 177 pagine
Editore: Feltrinelli (2002)
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8807710013
ISBN-13: 978-8807710018

 

Marco Macchiavelli

Web Master

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.