Il libretto rosso, ovvero La cazzata Potiomkin, con Vauro

Il libretto rosso, ovvero La cazzata Potiomkin, con Vauro, Casale Monferrato, Piemme, 2006.

Dal crollo del Muro e le lacrime della Bolognina al primo post-comunista al Quirinale, “Il libretto rosso (ovvero: la Cazzata Potiomkin)” ripercorre trent’anni di storia della sinistra da Seconda Repubblica. Una sinistra, come scrive Giulietto Chiesa nel suo saggio introduttivo, ‘infessita a tal punto da non essere più capace di capire cosa sta succedendo, in che mondo si trova, quali sono i rapporti di forza’. È una storia in tempo reale. Perché, come ha sentenziato Mao Tse Tung, ‘la critica va fatta a tempo; è vizio vano quello di criticare dopo’.

Copertina Flessibile: 223 pagine
Editore: Piemme (2006)
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8838486697
ISBN-13: 978-8838486692

Marco Macchiavelli

Web Master

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.