DRAGHI DIXIT (ED È LA SECONDA VOLTA)

DRAGHI DIXIT (ED È LA SECONDA VOLTA)
“Un paese perde sovranità quando il debito è troppo alto”. Dunque dovremmo avere capito. O ancora non abbiamo capito? Ci dice che abbiamo perso la nostra sovranità. Poi aggiunge che è colpa nostra se adesso “sono i mercati che dicono a un paese cosa si può permettere e cosa no”. E qui dice che abbiamo perso la (poca) democrazia che avevamo.

DRAGHI DIXIT
DRAGHI DIXIT

Infatti i mercati non hanno nulla a che vedere con la democrazia. Dov’è la bugia truffaldina? Che lui ci dice che è colpa nostra. Invece è colpa sua. Sua di lui personalmente. Lui è uno di quelli che ci ha ingannato. Lui è stato uno dei protagonisti della truffa. E infatti sta nel posto che i truffatori gli hanno assegnato. Poi, quando andrà in pensione, farà come Alan Greenspan (uno dei truffatori maggiori) e dirà (lo ha detto sul serio): “non ci avevo capito niente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *